Scanner per diapositive e Negativi I Migliori

scanner-diapositive
Plustek OF8100 il miglior scanner per dispositive per qualità prezzo

Non lasciare che i tuoi negativi , quelli delle pellicole della macchina fotografica di una volta, le diapositive oppure i filmini in super 8 languiscano in soffitta: compra uno scanner per diapositive, che ormai si trovano a meno di 100 euro e digitalizzale in formato digitale. Possono essere utilizzati anche come scanner negativi ovvero per portare in formato digitale vecchi rullini analogici.

Una cosa che i fotografi dell’età analogica e i giovani amanti del vintage hanno in comune sono le macchine fotografiche con il rullino. Se amate scattare con la macchinetta fotografica reflex NON DIGITALE, ma non volete sviluppare le foto in camera oscura, dovete acquistare uno scanner specifico, quello per diapositive.

È sempre meglio scansionare un negativo originale piuttosto che una stampa fotografica. Questi dispositivi sono ideali inoltre per prelevare fotogrammi da vecchie pellicole super 8 o 8 mm.

Questo può essere fatto con uno scanner piano convenzionale che ha la possibilità di scansionare negativi e diapositive e include i supporti richiesti. In alternativa, ci sono scanner per rullini fotografici dedicati. I modelli piú economici possono eseguire scansioni in modo incredibilmente rapido ma a scapito della qualità dell’immagine, mentre i modelli di fascia alta impiegano piú tempo ma ti premiano con una chiarezza straordinaria, risolvendo ogni singola grana della pellicola nella tua foto originale.

Abbiamo cercato di semplificare il processo di selezione di uno scanner mettendo insieme un elenco adatto a tutte le esigenze e tutti i budget. Tutti eseguiranno la scansione di negativi a colori e in bianco e nero da 35 mm, e gli scanner piani possono anche scansionare pellicole di medio formato, mentre altre sono in grado di digitalizzare pellicole da 8 mm.

scanner-diapositive

Plustek OF8100 il miglior scanner per dispositive per qualità prezzo

I migliori scanner per diapositive

Qual è il miglior scanner per diapositive? In questo momento, pensiamo che sia l’OpticFilm 8100 realizzato dagli esperti di scansione di pellicole Plustek: estrae livelli fenomenali di dettaglio dai singoli fotogrammi, è supportato da un eccellente software di scansione incluso e ha un prezzo ragionevole. Ci piace.

Se cerchi qualcosa che scansiona automaticamente più fotogrammi di pellicola e ha la versatilità di scansionare stampe fotografiche e documenti, lo scanner piano Epson V600 Photo è un’ottima scelta. Se volete spendere poco c’è il modello di ROLLEI 

 Scanner per diapositivi Professionale

il Plustek OF8100 è il modello piu’ piccolo in catalogo OpticFilm, ma vanta ancora una rispettabile risoluzione di scansione massima di 7.200 dpi. È anche un vero scanner per pellicole ottiche, non solo un sensore per fotocamera digitale nel corpo di uno scanner. Ciò significa tuttavia che l’ 8100 non è un fulmine della velocità. Ogni fotogramma per pellicola da 35 mm impiega quasi 4 minuti per scansionare alla massima risoluzione, ma alla risoluzione di 3.600 dpi è più che adeguato per la maggior parte delle diapositive e negativi e avrai una cornice digitalizzata in 1 minuto e 20 secondi.

Plustek OF8100 Scanner Professionale per Diapositive, Blu

Prezzo: 298,00 €

13 Nuovo e usato disponibile da 298,00 €

Sebbene il pannello frontale abbia un pulsante QuickScan che scansiona e salva automaticamente un frame sul desktop del tuo computer, è meglio caricare il software SilverFast in bundle che offre opzioni di scansione complete e miglioramento dell’immagine pre-scan. Anche senza fare confusione con le impostazioni e scansionando a 3.600 dpi, l’8100 è ineguagliabile per qualità di scansione, estraendo dettagli perfetti dai nostri negativi fotografici da 35 mm. Ti consente anche di scansionare l’intero fotogramma del filmato senza ritagli.

Epson Perfection V600 Photo A4

Gli scanner a superficie piana sono tradizionalmente considerati un’alternativa più versatile ma meno raffinata a uno scanner per diapositive dedicato. Tuttavia, la nostra esperienza con il V600 è stata molto positiva. Naturalmente può scansionare foto e documenti, ma include supporti per pellicola 35mm, diapositive 35mm e pellicola medio formato 120/220. La risoluzione di scansione può arrivare a ben 6400 dpi, ma abbiamo trovato i 3.200 dpi più che sufficienti per i nostri negativi, producendo un’immagine digitalizzata equivalente a circa 12,2 MP.

Potresti immaginare che la disposizione di una dozzina di fotogrammi di pellicola da 35 mm sul piano di stampa comporterebbe una scansione veloce, ma la V550 Photo esegue comunque la scansione di ciascun fotogramma individualmente – anche se automaticamente – e impiega circa un minuto per fotogramma a 3.200 dpi. La scansione con la rimozione automatica di polvere e graffi digitale abilitata aggiunge solo circa 20 secondi per fotogramma.

I risultati sono ottimi con molti dettagli, oltre a colore e contrasto predefiniti fantastici. Tuttavia, il V550 non può eguagliare la capacità di Opticfilm 8100 di estrarre ogni dettaglio. Ritaglia anche leggermente più di ogni fotogramma, anche se nulla di troppo grave.

Kodak Scanza

questo modello ha la peculiarità di possedere un monitor a colori inclinabile da 3,5 pollici per le anteprime delle immagini e le scansioni vengono salvate direttamente su una scheda SD, ideale quindi per chi non ha il computer o non può usarlo per scannerizzare le diapositive.

Sono inclusi diversi supporti per pellicola, che consentono di scansionare negativi e diapositive da 35 mm, 126, 110, Super 8 e 8 mm. Tuttavia, a differenza della maggior parte degli scanner, il supporto per pellicola da 35 mm ha un solo ritaglio del telaio, quindi è necessario alimentare il film stesso attraverso il supporto, aumentando le possibilità di contrassegnarlo con polvere e impronte digitali.

Questo non è tecnicamente uno scanner, ma piuttosto una fotocamera. Fotografa ogni fotogramma del film con una risoluzione selezionabile di 14 MP o interpolata di 22 MP e lo fa con una singola pressione di un pulsante. Il processo non potrebbe essere più facile o più veloce. Ma questa velocità ha un costo per la qualità della scansione.Pur avendo 22MP a portata di mano, le scansioni appaiono un po’ piatte, troppo elaborate e ovviamente prive di dettagli precisi, anche senza visualizzazione al 100% delle dimensioni dell’immagine. Almeno la gamma dinamica è piuttosto buona e Scanza non ritaglia ogni frame troppo pesantemente.

Rollei PDF-S 240 SE 

Il modello piu’ economico. Anche in questo caso abbiamo un piccolo display, questa volta da 2.4 pollici per vedere l’anteprima della scansione in tempo reale. Non c’è bisogno di un pc e nemmeno di un software per il suo uso, l’immagine viene salvata su scheda SD/SDHC/MMC. La risoluzione è la piú bassa, 1800 dpi, ma è comunque buona. Può essere anche collegato alla tv per vedere le diapositive. Un prodotto economico ma di sufficiente qualità finale.
Possiamo utilizzare anche un normale scanner, anche quello che si trova nella vostra stampante multifunzione per portare in digitale diapositive e negativi, date un’occhiata al video qui sotto su come fare.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*