Generatore Solare 220V portatile

generatore-solare-220v

Un generatore solare 220V portatile è un dispositivo in grado di alimentare piccoli e medi apparati elettronici. Sfrutta il sole per generare elettricità che viene stoccata in una batteria per renderla disponibile quando serve.

Per consigliare i migliori generatori solari a 220V abbiamo confrontato la capacità di ricarica, il prezzo e il peso di diversi modelli disponibili sul mercato. Abbiamo cercato di includere una varietà di opzioni per le persone con diverse esigenze di alimentazione e abbiamo anche preso in considerazione i generatori elettrici portatili di cui abbiamo esperienza diretta. Ci siamo assicurati che tutte le nostre selezioni abbiano almeno quattro o più stelle su Amazon insieme all’ analisi delle caratteristiche di ogni modello.

Cos’è un generatore solare?

Tecnicamente, un generatore solare è qualsiasi sistema che produce energia elettrica sfruttando il sole. Ma ciò che la maggior parte delle persone intende quando dice “generatore solare” si riferisce a un dispositivo portatile con una batteria integrata che si ricarica grazie ai pannelli fotovoltaici a cui è connesso.  

Un generatore solare portatile utilizza dunque moduli fotovoltaici per catturare l’energia del sole e quindi immagazzina quell’energia in una batteria da utilizzare in seguito. La maggior parte dei generatori solari viene utilizzata per camper, barche e come fonte di alimentazione di riserva in caso di interruzione dell’alimentazione di rete, sistema off grid.  

Se il generatore solare ha una batteria da 2 o 3kwp può essere utilizzato anche in casa come “supporto” alla rete elettrica per risparmiare sulla bolletta. Se invece abbiamo bisogno di energia elettrica in quantità, possiamo anche affidarci a generatori di corrente alternata.

Generatore Solare 220V portatile funzionamento

I generatori solari hanno quattro componenti principali:

  • Pannelli fotovoltaici portatili
  • Un regolatore di carica 
  • Una batteria
  • Un inverter

I pannelli fotovoltaici convertono la luce solare in elettricità a corrente continua (CC) che viene poi fatta passare attraverso l’inverter per trasformarla in alternata e poi per il regolatore di carica. Il regolatore di carica regola la tensione dell’elettricità nella batteria, dove l’energia solare viene quindi immagazzinata per essere utilizzata in seguito. La maggior parte dei generatori solari venduti oggi sono batterie agli ioni di litio. 

Pannelli fotovoltaici

Un pannello fotovoltaico comprende celle fotovoltaiche (PV) che convertono la luce solare in elettricità a corrente continua (CC). In una configurazione domestica, la corrente CC viene quindi inviata a un inverter, che viene convertito in corrente alternata (CA), il tipo di elettricità utilizzata in casa. In un generatore solare, l’energia viene immagazzinata nelle celle della batteria per essere successivamente convertita in CA (o utilizzata come CC).

I pannelli solari fotovoltaici si integrano con i generatori solari utilizzando i controller MPPT (massimo punto di potenza). MPPT è una tecnologia standard che gestisce la conversione dall’uscita del pannello. In generale, qualsiasi pannello compatibile con MPPT di qualsiasi produttore può essere utilizzato con qualsiasi generatore solare, a condizione che vengano utilizzati anche i cavi di connessione e gli adattatori corretti (come Anderson, MC4/PV4, XT-30/XT-60 e vari connettori cilindrici ) e che la tensione massima e la potenza di ingresso combinata nell’inverter non siano superate. Tuttavia, è possibile riscontrare incompatibilità dei cavi e discrepanze di capacità, quindi ti consigliamo di accoppiare i pannelli venduti dal produttore del tuo generatore con il tuo generatore per la massima compatibilità e prestazioni ottimali.

Le prestazioni di un pannello solare dipendono dalle condizioni atmosferiche e dall’efficienza del pannello; gli inverter hanno un’efficienza di circa il 95%. Cioè: c’è il sole? Anche se disponi di un pannello da 100 W, potresti scoprire che non funziona altrettanto bene con tempo nuvoloso o nebbioso, o se i pannelli non sono alla luce diretta del sole o in base all’orientamento del sole durante il giorno.

I tuoi pannelli potrebbero funzionare con un’efficienza del 50% o inferiore, quindi produrre forse 50 W. Non abbiamo mai visto i pannelli di nessun produttore offrire un’efficienza superiore all’80% durante i nostri test . Pertanto, quando si effettuano i calcoli di ricarica rispetto alla capacità in wattora del generatore, assumere un’efficienza del pannello del 50% o inferiore, a seconda delle condizioni meteorologiche tipiche.

generatore-solare-220v

I pannelli solari sono classificati in base alla loro potenza in watt e le dimensioni dei pannelli portatili possono variare da un minimo di 50 watt a un massimo di 400 watt. Ti consigliamo di assicurarti di non superare la capacità di ingresso massima del generatore dall’array di pannelli; la maggior parte dei regolatori di carica MPPT non consente di collegare pannelli che superano i requisiti di tensione.

Un generatore solare portatile può essere in grado di ospitare più pannelli solari collegati in parallelo, collegati da lunghi cavi che utilizzano una varietà di diversi tipi di connettori, che variano a seconda del produttore. Alcuni pannelli hanno un design in metallo robusto, più pesante e pieghevole mentre altri hanno un design flessibile (pannelli a film sottile thin film). Sebbene siano più pesanti, questi pannelli sono generalmente più facili da installare grazie alla loro struttura rigida e una sola persona può facilmente installare più pannelli.

Batteria

I nuovi generatori solari portatili usano le stesse batterie che si utilizzano in smartphone e pc portatili.  Le celle delle batterie utilizzano una varietà di formulazioni chimiche a base di litio; molte batterie hanno utilizzato ioni di litio nichel manganese cobalto (NMC) sebbene il litio ferro fosfato (LFP), indicato anche con la sua formula chimica LiFePO4, abbia recentemente guadagnato popolarità nel settore poiché consente una carica e scarica più rapida e molti più cicli di carica e dura di più.

Le batterie NMC sono, tuttavia, più comuni, poiché sono più leggere e più dense di energia (e più piccole, motivo per cui le vedi in smartphone, tablet, smartwatch e batterie portatili). Tuttavia, hanno tassi di carica e scarica relativamente lenti, il che li rende meno efficienti nell’uso (nel mondo delle batterie, la misurazione della velocità di carica e del tasso di esaurimento/scarica è nota come rating C , e più alto è più veloce).

Oltre ad avere un rating C inferiore rispetto alle batterie LFP, le batterie agli ioni di litio-NMC hanno una durata di circa 500 cicli di carica completa. Al contrario, le batterie LFP possono gestire oltre 3.000 cicli. Inoltre, le batterie LFP non generano tanto calore quanto le batterie NMC, il che le rende più sicure e ideali per l’uso in generatori solari e veicoli elettrici.

Regolatore di carica

è un dispositivo controllato da microprocessore integrato nel generatore solare, combinato con algoritmi software, garantisce la sicurezza e la longevità della batteria regolando la carica e la scarica delle celle. A tale scopo, monitora la tensione e la corrente di ciascuna cella del pacco batteria e le bilancia secondo necessità. Il regolatore di carica spegne anche il sistema se rileva una condizione non sicura, come sovratensione o sovratemperatura.

Inverter

L’inverter converte la corrente continua (CC) in uscita dalle batterie e dai pannelli solari nella corrente alternata (AC) utilizzata dalla tua casa (per lampade, elettrodomestici e la maggior parte dei gadget). L’inverter su un generatore solare è valutato in watt di uscita (W). Un piccolo generatore ha in genere una potenza nominale di circa 500 W, uno medio di circa 1.200 W e un’unità grande di 2.000 W o superiore.

In altre parole, il wattaggio in uscita ti dà un’idea di quanti dispositivi possono prelevare energia dal generatore contemporaneamente. Una singola ventola elettrica potrebbe avere un assorbimento massimo di 70 W, ma un asciugacapelli o un bruciatore a induzione portatile che funziona alla massima potenza può assorbire da 1.600 W a 1.800 W e sovraccaricare un’unità di medie dimensioni. Gli inverter gestiscono anche la potenza in ingresso combinata dall’alimentazione AC e CC, quindi la capacità massima del pannello solare è determinata dalla capacità dell’inverter. Se l’inverter ha una capacità di ingresso massima di 400 W, non è possibile utilizzare più di due pannelli da 200 W o quattro pannelli da 100 W.

Generatore Solare 220V portatile Migliore

Il Jackery 1000 Pro è uno dei migliori generatori solari portatili 220 V presenti sul mercato. Usa batterie NMC agli ioni di litio e, con il suo pacco batteria più grande, necessita di un raffreddamento maggiore rispetto ai dispositivi basati su LFP di dimensioni simili. Jackery dichiara 1.000 cicli di ricarica, tuttavia, forse abilitati dalle doppie ventole integrate dell’unità. Ci aspetteremmo che questi funzionino un po’ con carichi più elevati. Detto questo, dato che le batterie NMC sono più leggere e più dense di energia, il 1000 Pro racchiude una notevole capacità in un case leggero. Ha anche porte USB-C PD più moderne a bordo, che lo rendono più utile ovunque con i dispositivi mobili e i laptop di oggi.

Per una ricarica rapida puoi utilizzare molti pannelli. Grandi dongle proprietari si collegano a due cavi del pannello Jackery, che si collegano a due jack del connettore solare a forma di barilotto, consentendo di utilizzare fino a quattro pannelli da 200 W sul 1000 Pro, che possono ottenere una ricarica completa in meno di due ore. I dongle non vengono utilizzati in semplici configurazioni a due pannelli oa pannello singolo.

Sebbene sia bello avere le opzioni, abbiamo ritenuto che i connettori extra fossero fatti per cavi eccessivamente complessi e ci preoccupiamo delle difficoltà nella diagnosi dei problemi se qualcosa dovesse andare in tilt. Inoltre, a differenza dei cavi che utilizzano connettori bloccanti MC4, Anderson o XT60, questi cavi possono essere scollegati con un semplice strattone, quindi dovrai fare attenzione a cani, bambini o semplice goffaggine.

Non abbiamo avuto problemi a eseguire i nostri carichi di prova su 1000 Pro e Jackery ha una delle migliori garanzie del settore, fornendo fino a cinque anni di copertura se i prodotti vengono acquistati direttamente dall’azienda o da un rivenditore autorizzato . Mentre pensiamo che a lungo termine gli acquirenti sarebbero meglio serviti con un’unità basata su LiFePO4/LFP, la garanzia di Jackery offre un po’ di tranquillità per coloro che sono più a loro agio con la vecchia tecnologia basata su NMC agli ioni di litio.

BLUETTI è un altro grande brand che produce generatori solari sia in kit con pannelli che senza. Il BLUETTI  AC200MAX possiede una batteria da 2.048 Wh di capacità LiFePO4/LFP , ha una gamma completa di uscite CA e CC (inclusa una presa NEMA TT-30 da 30 A 125 V per l’alimentazione RV e due pad di ricarica wireless da 15 W) e la possibilità di aggiungere una capacità aggiuntiva di 4.096 Wh con due batterie B230 LFP da 2.048 Wh, per un totale di 6.144 Wh, è possibile costruire un sistema molto grande attorno all’AC200MAX. (Se ciò non bastasse, Bluetti offre l’ EP500 da 5.100 Wh e l’ AC500 da 3.072 Wh , espandibile fino a 18.000 Wh di capacità per una soluzione di emergenza per tutta la casa.)

Bluetti ha un’app sofisticata, sebbene abbia solo connettività Bluetooth, non Wi-Fi. Abbiamo scoperto che perdeva la connessione più spesso rispetto alla concorrenza e dovevamo ristabilirla manualmente. Il generatore ha un display touchscreen che ti consente di configurare ogni opzione, quindi un’app non è essenziale per ottenere il massimo dall’AC200MAX.

Non abbiamo avuto problemi con i carichi di prova sul dispositivo e i pannelli portatili da 350 W dell’azienda sono stati facili da collegare e hanno funzionato bene. Se stai cercando un generatore con molta potenza della batteria e capacità di espansione a un prezzo ragionevole, l’AC200MAX sarebbe una buona scelta, sebbene la linea Delta di EcoFlow sia un po’ più facile da usare e gestire.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*